Programma 2015

I Luoghi delle Parole 2015

LUNEDI’ 19 OTTOBRE 2015

CHIVASSO
ore 16.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

In collaborazione con l’Università della Terza Età di Chivasso

Il custode
Ernesto Chiabotto

Dialoga con Silvia Ramasso

Il professor Hupper, egittologo del Museo Egizio di Torino, viene contattato da un vecchio signore che gli prospetta una sensazionale scoperta archeologica…
In queste pagine dal ritmo avvincente, ambientate fra Torino e l’antico Egitto, la storia si sviluppa sul filo dell’ironia con delicata attenzione delle emozioni in gioco e fantasia.

MARTEDI’ 20 OTTOBRE 2015

CHIVASSO
ore 16.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

In collaborazione con l’Università della Terza Età di Chivasso

La ricevuta
Sergio Soave

Dialoga con Giuseppe Busso

Tommaso Prina, il giovane che dal nulla è diventato padrone del mulino più grande della piana saviglianese, smarrisce in tempo di guerra una ricevuta. È il corrispettivo di un prelievo forzoso di farina operato dalle autorità fasciste durante gli scioperi del marzo ’43 e mai pagato. Sullo sfondo della affannosa ricerca di ciò che ha perduto e della rivendicazione di un diritto negato, fluisce tempestoso e tragico l’intero ‘900, visto con gli occhi di un uomo che perde progressivamente il contatto con l’evoluzione della società, del costume e con le più intense vicende della sua stessa famiglia, dominato com’è da un’unica ossessionante “questione di principio” che si risolverà beffardamente da sé richiedendogli il prezzo più alto e facendo del protagonista, suo malgrado, un simbolo della condizione umana.

MERCOLEDI’ 21 OTTOBRE 2015

CHIVASSO
ore 16.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

In collaborazione con l’Università della Terza Età di Chivasso

L’Arte di tacere in Primo Levi
Piero Bianucci

dialoga con Marina Rota

Primo Levi fu uomo riservato, modesto, schivo: caratteri che in alcuni casi fecero di lui uno scrittore reticente, allusivo, talvolta elusivo.
Nella suo opera questo aspetto forse non è stato ancora abbastanza indagato, anche perchè il “non detto” offre pochi indizi.

CHIVASSO
Ore 21.00 – BIBLIOTECA MOVIMENTE – Piazzale 12 Maggio 1944, 8

In collaborazione con l’Università della Legalità e Libera

Singapore Connection. Caccia ai boss del calcioscommesse mondiale.
Gianluca Ferraris e Antonio Talia

Dialogano con Alessandro Cappai

17 settembre 2013: il dipartimento anticrimine della polizia di Singapore arresta quattordici di spicco di una gang internazionale che negli ultimi anni ha manovrato, corrotto e minacciato arbitri e giocatori per fissare i risultati di centinaia di partite di calcio in tutto il mondo, guadagnando illecitamente milioni e milioni di euro attraverso le scommesse truccate.
Tra di loro c’è Tan Seet Eng: ricercato in mezza Europa, protagonista occulto della Calciopoli italiana, Tan è considerato il boss del calcioscommesse globale. Un uomo di cui esistono solamente due fotografie, capace di decidere i punteggi di Serie A e Serie B con un semplice colpo di telefono.

GIOVEDI’ 22 OTTOBRE 2015

CHIVASSO
ore 16.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

In collaborazione con l’Università della Terza Età di Chivasso

Presentazione della ventiseiesima uscita della Rivista Canavèis

con articoli di Claudio Santacroce (Cesare Scacchi, un pioniere dell’automobile a Chivasso) e di Ettore Cima Barolo (Il tranvai di Chivasso).
Incontro con gli autori e l’editore.

CHIVASSO
ore 21.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

La Piuma
Roberta Bellesini presenta l’ultima opera di Giorgio Faletti

Dialoga con Davide Ruffinengo

Giorgio Faletti si accomiata dai suoi lettori con la sua opera più bella, originale e dolente. Una favola morale, che accompagna il lettore attraverso le piccole, meschine, ignoranti bassezze degli uomini, sino a comprendere, attraverso il più innocente e semplice degli sguardi, il senso profondo delle cose. Del loro ruolo. E della fine. Seguiamo una piuma mentre traccia il suo percorso invisibile nel cielo, la vediamo posarsi sul tavolo dove il Re e il Generale definiscono i piani di battaglia per la conquista del Mondo, noncuranti di chi poi dovrà combatterla; ascoltiamo insieme a lei i tentativi del Curato di intercedere a favore dei contadini con il Cardinale privo di fede; attratti da una dissonante melodia volteggiamo dentro al Teatro, per assistere allo spettacolo meraviglioso e crudele della Ballerina dal cuore spezzato: il suo volo ci porterà a conoscere altri sventurati personaggi, finché la piuma non incontrerà lo sguardo dell’unico che saprà capire quello che nessuno prima aveva compreso.

VENERDI’ 23 OTTOBRE 2015

CHIVASSO
ore 16.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

In collaborazione con l’Università della Terza Età di Chivasso

Quale Chiesa, quale Papa?
Luigi Bettazzi

Dialoga con don Davide Smiderle

Dalla Chiesa “società dei veri cristiani” alla Chiesa “comunione”, molta strada è stata fatta. O meglio, si è tornati alla Tradizione che significa “restare sé stessi, ma sviluppandosi continuamente. La Chiesa è sempre stata in costante evoluzione”. Luigi Bettazzi, l’unico vescovo italiano presente al Concilio Vaticano II oggi vivente, racconta la “sua” Chiesa, frutto di un’esperienza lunga (quasi) un secolo: non una cittadella che si sente assediata dal mondo e dai laici, bensì una comunità impegnata ad annunciare la vicinanza di Dio a tutte le donne e gli uomini, in particolare i più dimenticati e soli. Le figure di Giovanni XXIII, del cardinal Lercaro, di Helder Câmara, di Francesco, scorrono davanti agli occhi del lettore raccontate da Bettazzi che ben conosce e ha conosciuto quei pastori “con l’odore delle pecore”.

CHIVASSO
Ore 18.00 – MUSEO CLIZIA – Palazzo L. Einaudi, Lungo Piazza D’Armi, 6

In collaborazione con Reda Revolution

INAUGURAZIONE MOSTRA
Special Olympics 2015
Fabio Rinaldi

Il fotografo Fabio Rinaldi racconta per immagini l’avventura degli Special Olympics 2015 di Los Angeles; saranno presenti gli atleti olimpici e i giocatori del Rugby Chivasso Onlus, terzi al Mondiale di Mixed ability rugby. Un’occasione per conoscere il vastissimo mondo dello sport e della disabilità, per dare la giusta visibilità a campioni che troppo spesso non vengono celebrati dai media nonostante veicolino l’importante messaggio che lo sport è scuola di vita, in qualunque sia la condizione di chi lo pratica.

CHIVASSO
ore 21.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

L’oro di Scampia
Gianni Maddaloni

Dialoga con Davide Ruffinengo

Scampia ci viene rappresentato con un certo compiacimento dai media e dalle fiction tv come un inferno di camorra, spaccio e degrado sociale, come fosse una Gomorra perduta per sempre. Nella convinzione che un bambino che impara i valori dello sport oggi sarà un killer o uno spacciatore in meno domani, dal 2004 Gianni Maddaloni gestisce in questo deserto di cemento, una palestra di judo che offre corsi gratuiti a tutti i ragazzi disagiati, spesso con padri in galera e madri senza lavoro. Nella sua variegata comunità di 1200 iscritti, si allenano extracomunitari e non vedenti, scugnizzi a rischio e detenuti in affido, ragazzi autistici e campioni olimpici. Il suo modello funziona e comincia a essere studiato e replicato in Francia e nelle periferie di Città del Messico e Bogotà.
Questa è la storia delle sue storie, storie di lotta contro destini che non lasciano speranza, quando anche raggiungere la normalità sembra un sogno. Storie di bellezza che riempiono il cuore, storie di riscatto in cui i figli di boss diventano pianisti e i rapinatori diventano restauratori.

SABATO 24 OTTOBRE 2015

CHIVASSO
Ore 10.30 – BIBLIOTECA MOVIMENTE – Piazzale 12 Maggio 1944, 8

La “dolce arte” del Samuray (ad uso degli occidentali)
Antonino Oddo

Il maestro di jiu-jitsu presenta il libro del Maestro Gino Bianchi che ha segnato un confine tra le scuole tradizionali e la nuova visione della difesa personale.

CASTAGNETO PO
Ore 16.30 – BIBLIOTECA CIVICA – Corso Italia, 19

L’educazione cinematografica
Domiziano Pontone

Dialoga con Salvatore Paiano

Inevitabilmente un titolo come “L’educazione cinematografica” non può che rimandare a “L’educazione sentimentale” di Flaubert. Con tutto il rispetto dovuto allo scrittore francese, lo scopo di questo libro, lungi dal porsi come romanzo, è di rilevare come anche l’avvicinamento al cinema necessiti in qualche modo di “educazione”. La facile fruibilità e immediatezza dei film non devono, infatti, destituire il cinema stesso della sua importanza. Prefazione di Marco Malvaldi.

CASALBORGONE
Ore 17 – VILLA GALLONE – via Roma (centro storico)

Il Vento Addosso
Alberto Probo

Dialoga con Alberto Leproni

Il Vento Addosso è il primo romanzo di Alberto Probo, canavesano di nascita. E’ una spy story a tinte noir: un tuffo nella lotta al perverso legame fra ecomafie e speculazione edilizia.

CHIVASSO
Ore 18.00 – BIBLIOTECA MOVIMENTE – Piazzale 12 Maggio 1944, 8

L’impresa felice di Adriano Olivetti
Beniamino de’ Liguori

Dialoga con Marco Peroni

Beniamino de’ Liguori è direttore editoriale delle Edizioni di Comunità, fondate da suo nonno Adriano Olivetti nel 1946. Nel 2008 ha pubblicato Adriano Olivetti e le Edizioni di Comunità (1946-1960) e i Quaderni della Fondazione Adriano Olivetti. È membro del Comitato Direttivo del Centro Studi della stessa Fondazione.
Con l’obiettivo di mettere in evidenza un esempio di “felicità nell’impresa” e di realizzazione completa nella propria professione, Beniamino racconta la storia del suo nonno.

CHIVASSO
Ore 21.00 – MUSEO CLIZIA, Palazzo L. Einaudi, Lungo Piazza D’Armi, 6

In Guardia! Piccolo manuale per capire la scherma
Susanna Batazzi

Dialoga con Giulia Mazzoli

Nel 2016 si celebrerà il 40° anniversario dalla fondazione del Club Scherma Chivasso. In attesa di festeggiare questo importante traguardo la campionessa Susanna Batazzi spiega come la scherma e lo sport in generale possano essere scuola di vita: uguaglianza, rispetto, indipendenza e capacità organizzativa.

VOLPIANO
Ore 21.00 – SALA POLIVALENTE – Via Trieste, 1

My little China girl
Giuseppe Culicchia

Pechino. Non c’è città in cui ci si senta stranieri come questa. Sarà che c’è la nebbia anche con il sole. Sarà che i viali sono lunghi quaranta chilometri. Sarà che lo skyline cambia continuamente e le cose vecchie lasciano spazio a quelle nuove e quelle nuove a quelle nuovissime, all’infinito.
Così anche la storia si sfarina, sommersa da cantieri eretti su cantieri. A Pechino vai dove devi, non dove vuoi. Ad esempio: sei certo che il prezzo da pagare al ristorante del Partito Comunista Cinese sia solo quello del conto?

DOMENICA 25 OTTOBRE 2015

VOLPIANO
Ore 09.00 – PARCO DELLA VAUDA – Via Vauda

In collaborazione con Nordic Walking

Trekking Letterario
Davide Longo

Camminare è una forma di meditazione molto semplice e accessibile a tutti. Davide Longo accompagnerà un gruppo di camminatori in un percorso a base di trekking e scrittura, un modo nuovo per rapportarsi con il paesaggio a una velocità diversa, più lenta. Ogni paesaggio è come una persona diversa: così la montagna, per esempio, ha un’infinità di sfumature.
Un laboratorio di scrittura in movimento, una carovana itinerante di gente a cui piacciono la montagna e le storie.

CASTAGNETO PO
Ore 11,00 – BIBLIOTECA CIVICA – Corso Italia, 19

L’ultimo arrivato – VINCITORE DEL PREMIO CAMPIELLO 2015
Marco Balzano

Questo romanzo, vincitore della 53a edizione del premio Campiello, è la storia di un piccolo emigrante, Ninetto detto picciriddu, che abbandona la Sicilia e si reca a Milano. Come racconta lui stesso, «non è che un picciriddu piglia e parte in quattro e quattr’otto. Prima mi hanno fatto venire a schifo tutte cose, ho collezionato litigate, digiuni, giornate di nervi impizzati, e solo dopo me ne sono andato via. Era la fine del ’59, avevo nove anni e uno a quell’età preferirebbe sempre il suo paese, anche se è un cesso di paese e niente affatto quello dei balocchi». Ninetto parte e fugge, lascia dietro di sé una madre ridotta al silenzio e un padre che preferisce saperlo lontano ma con almeno un cenno di futuro.
Un racconto di viaggio attraverso una voce che, con la sua immaginazione e la sua personalità, la sua cadenza sbilenca e fantasiosa, diventa quella di un personaggio letterario capace di svelare una realtà caduta nell’oblio, e di renderla di nuovo vera e vitale.

CHIVASSO
ore 16.30 – BIBLIOTECA MOVIMENTE – Piazzale 12 Maggio 1944, 8

Appuntamento sulla scuola
Basta compiti!
Maurizio Parodi

“Basta Compiti!” è l’appello di Maurizio Parodi rivolto a genitori, insegnanti, studenti, con cui si oppone a una delle più inveterate consuetudini scolastiche, indiscussa proprio perché immotivata, scontata. I compiti a casa sono problematici sia per gli studenti – e le loro famiglie – che li vivono come un obbligo fastidioso, ma anche per gli insegnanti che li devono preparare e assegnare. Compito principale della scuola dovrebbe essere non “punire” gli studenti oberandoli di lavoro anche fuori dalle aule, bensì insegnare il giusto metodo di studio per imparare con profitto e farne emergere la personalità.

CHIVASSO
Ore 16.30 – BIBLIOTECA MOVIMENTE – Piazzale 12 Maggio 1944, 8

ANTEPRIMA del libro-mappa Viaggio nel paese che non c’è
Attività per bambini con Davide Ruffinengo e Marco Avoletta

Parola dopo parola i bambini costruiranno un Paese tutto da inventare! Lasciando correre la fantasia e dando libero sfogo all’immaginazione salteranno fuori senza sforzo personaggi, luoghi, avventure, imprevisti e colpi di scena.

CASALBORGONE
Ore 18.00 – SALA CONSILIARE – piazza Carlo Bruna, 14

Il Corpo in Nero
Mary Griggion

Dialoga con Paola Berzanti

Accattivante e delicata, ardita e velata, la scrittura di Mary Griggion, vincitrice del premio Grinzane-Cavour con la favola per bambini “Il Pitone”.
Il corpo come protagonista, la fisicità dei personaggi, la sensualità nei gesti più semplici, la violenza, l’abbandono di se’ e il ritrovarsi.
Dieci racconti straordinari in cui l’autrice tiene in sospeso il lettore sul filo dell’emozione. La forza delle storie è al femminile, accogliente e avvolgente e lascia spazio all’iniziativa del lettore verso altri finali, mondi possibili tutti da scoprire.

VOLPIANO
Ore 18.00 – CHIESA DELLA CONFRATERNITA – via Umberto I

La ragazza di fronte
Margherita Oggero

Dialoga con Marina Rota

Quando era bambino, arrivato a Torino dal Sud, lui era rimasto incantato dalla bambina che leggeva seduta sul terrazzino di fronte. Quando era bambina, tormentata dai fratelli gemelli scatenati, lei si rifugiava sul balcone per sognare le vite degli altri. La vita ha rimescolato le carte, e lei è sola, con un solo motto – “bastare a me stessa” – e un solo piacere segreto: spiare da dietro le tende, al buio, la finestra di fronte. Fino a quando succede una cosa imprevista, anzi due: che fanno battere forte il cuore… Un romanzo delizioso, a più voci, che dà uno splendido spaccato della storia sociale di Torino negli ultimi cinquant’anni e soprattutto racconta una storia d’amore sorprendente e bellissima.

CHIVASSO
Ore 21.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

Domenico Quirico

Dialoga con Cosimo Caridi

“Il vero, l’unico, modo di raccontare la guerra, non è cambiato dalla Libia sta nell’esserci. Il vero giornalismo di guerra non è guerrafondaio, ma pone sempre una grande attenzione all’uomo”.

FESTIVAL OLTRE

MARTEDI’ 27 OTTOBRE 2015

VOLPIANO
Ore 18.00 – PALAZZO OLIVERI – Piazza XXV aprile

Sarò io la tua Fortuna
Marco Tomatis

Dialoga con Federica Furbatto

1916. Rigo ha 14 anni, non ha mai conosciuto il padre e dalla morte della madre vive con gli zii. Quando una bomba caduta sulla casa lo lascia unico superstite, non può che diventare “tuttofare” nelle retrovie, lavorando per l’ospedale militare, a contatto con l’orrore, le speranze e le disillusioni dei giovani combattenti che incontra. Sa leggere e scrivere, e così diventa anche la persona a cui i soldati si affidano per fare arrivare le loro notizie a casa. Sono lettere di fiducia, scritte in un contesto drammatico, parlano di amore e talvolta di addio, e lo fanno crescere in poco tempo. Quando conosce Fortuna, una sua coetanea, per Rigo è come intravedere un raggio di sole in tutto quel buio. Nel loro bisogno di vita e di amore, i due sono come superstiti in mezzo ad un mondo dilaniato e freddo, e così nasce una amicizia profonda, che piano piano porta i due protagonisti a scoprire un sentimento nuovo: l’amore. Romanzo di sentimenti ed emozioni in uno scenario apocalittico e drammatico.

VENERDI’ 6 NOVEMBRE 2015

CHIVASSO
Ore 21.00 – TEATRINO CIVICO – Piazza Gen. C. A. Dalla Chiesa, 5

ANTEPRIMA NAZIONALE
Buchi nella sabbia
Marco Malvaldi

Dialoga con Margherita Oggero

Come da tradizione Marco Malvaldi sceglie I Luoghi delle Parole per presentare il suo nuovo lavoro.
L’autore pisano, noto al grande pubblico per aver dato vita agli irresistibili vecchietti-detective della trilogia del BarLume dialoga con il pubblico sulla sua ultima fatica.

SABATO 7 NOVEMBRE 2015

CHIVASSO
Ore 21.00 – Palazzo Luigi Einaudi – sala convegni

Mauro Corona

VENERDI’ 6 – SABATO 7 NOVEMBRE 2015

VOLPIANO
Circolo culturale Tavola di smeraldo – Premio Letterario Nazionale di poesia Enrico Furlini

www.tavoladismeraldo.it

LUNEDI’ 19 – DOMENICA 25 OTTOBRE

VOLPIANO
BIBLIOTECA CIVICA – Via Carlo Botta, 26

Il pianeta di Gianni Rodari – Illustrazioni e lettere dagli Archivi Einaudi

Un fantastico viaggio nel mondo di Gianni Rodari attraverso una selezione di copertine e lettere, provenienti dagli Archivi Einaudi. Dalle memorabili copertine e pagine illustrate da Bruno Munari, che testimoniano l’inscindibile legame Rodari Munari, alle lettere a Italo Calvino, Giulio Einaudi e altri amici dell’epoca, intellettuali che hanno segnato la storia della cultura del Novecento italiano e internazionale. Una scoperta del genio e della modernità di un autore rimasto nel cuore di molte generazioni di lettori.

Mostra visitabile durante gli orari di apertura della Biblioteca. Gli insegnanti possono prenotare la visita per il proprio gruppo classe all’indirizzo
infgiovani@comune.volpiano.to.it